Skip to main content
The Line Gallery
Trafalgar Square
London
WC2N 5DN, UK
Follow Us

BookCity Milano | 2023

Serra&Fonseca crea per BookCity Milano #BCM23 una fragranza per ambienti che rende omaggio al libro e alla lettura. È il famoso profumo di libri?

Dal 2012 BookCity, una delle maggiori manifestazioni culturali d’Europa, coinvolge luoghi e persone di Milano in decine di eventi dedicati ai libri e alla lettura.

Nell’edizione 2023, l’omaggio al libro si arricchisce della dimensione olfattiva: con il profumo che Serra&Fonseca ha appositamente creato e ha poi diffuso in luoghi e a persone partecipanti a BookCity Milano.

Se la lettura è per molti collegata all’odore della carta – fra passione, nostalgia e qualche retorica -, Serra&Fonseca ne ha ricreata l’atmosfera attraverso alcune note evocative.

Chi lo sente dice: sa di libro! Ma che cos’è davvero l’odore dei libri?

Vaniglia, mandorla. Dolce, erbaceo. Come descrivete l’odore dei libri? La chimica spiega che il famoso profumo di libri – soprattutto di quelli vecchi, quando la carta era più ricca di lignina e di cellulosa – deriva da colle, inchiostri e soprattutto dai composti volatili rilasciati dalla carta man mano che invecchia, si ossida e si degrada. Il famoso odore dei libri è quindi romanticamente collegato al tempo che passa.

Qui potete approfondire la chimica dell’odore dei libri. 

Quello creato da Serra&Fonseca per #BCM23 è però un vero e proprio profumo per ambienti, che combina e diffonde note calde, legnose, avvolgenti come la lettura.

È il famoso profumo di Libri? Serra&Fonseca per BookCity Milano 2023 #BCM23
Ecco la “piramide”, ovvero la struttura nota per nota, della fragranza creata da Serra&Fonseca con il profumiere Nicola Bianchi.
Note di Testa – Agrumata Speziata
Scorze di cedro – Assenzio – Chiodi di garofano – Zenzero
Note di Corpo – Aromatico Floreale
Tabacco – Cellulosa – Fava tonka – Eliotropo – Ylang ylang
Note di Fondo – Legnoso Ambrato
Betulla – Patchouly – Lagno di cedro – Ambra – Bacche di vaniglia